Blog: http://micia_89.ilcannocchiale.it

::Return::

Sono tornata a casa..
si. tornata al tram tram quotidiano, quello che annoia, quello che stanca..
Tornata alla realtà di tutti i giorni dopo una settimana al mare con il mio ragazzo.
Sette giorni di puro relax e di esistenza nuova...
sette giorni che resteranno con me nel cuore e che nessuno mai ne cancellerà il ricordo.
Le emozioni che ho provato, le esperienze che ho vissuto,
le cose che ho visto e le cose che ho fatto..
tutto ciò resterrà un ricordo di quei giorni e per riprovarli dovrò ritornare là..
stessa spiaggia, stesso mare, stesso appartamento.
Grazie a tutto quello e a tutti quelli che, anche involontariamente e senza saperlo,
hanno reso la mia vacanza indimenticabile..
a coloro con cui abbiamo fatto amicizia, con cui abbiamo parlato e scherzato
per il solo gusto di farlo, senza secondi fini..
a coloro che ci hanno apprezzato nella nostra semplicità e nel nostro modo di fare,
e di essere. Essere noi; essere sempre noi stessi sia con la gente che senza.


E camminare a testa alta fra la folla, mano nella mano, e goderci quelle serate
tranquille, lontano da tutto e da tutti, incontrando persone che non conosciamo
e che non ci conoscono ma offrire loro un sorriso e riceverne un altro,
senza nulla in cambio.


Un GRANDE e grosso grazie però va al mio autista,
al mio aiutante in cucina, al mio compagno di sdraio, ombrellone e letto,
al mio babbo natale d'estate che quasi ogni sera mi riempiva di peluche
e a colui che mi ha permesso di trascorrere quei giorni diversi, nuovi, unici.
E tutto questo in un'unica persona...
Che cosa potrei volere di più dalla vita?


Molti risponderebbero: "Un Lucano?"
No, grazie. Sono astemia.
Tutto ciò che voglio, e che fortunatamente ho, è LUI.


                                                  
 

Pubblicato il 29/8/2007 alle 11.48 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web